FRANCO CRACOLICI - MEDICO AGOPUNTORE

Dal 1992 ad oggi è Direttore e Docente di Medicina Tradizionale Cinese e Agopuntura presso la Scuola di Agopuntura di Firenze e dal 1991 esercita attività ambulatoriale continuativa presso il suo studio di via Francesco Crispi 14, Firenze.

Responsabile Scientifico delle attività di Oncologia Integrata presso l’Azienda USL Toscana Sud Est

Specialista ambulatoriale nella branca di Medicina Complementare – Agopuntura presso l’Azienda USL Toscana Sud Est

Garante di Branca dell’Agopuntura presso la USL Toscana Sud Est dove ha esercitato il ruolo di Tutor presso l’Ospedale Pubblico di Medicina Integrata di Pitigliano (GR), Grosseto e Manciano (GR)

E' docente di Medicina Tradizionale Cinese presso l’Università di Medicina dell’Aquila e dell’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti. E’ stato docente dell’Università “Giuseppe Marconi” di Roma e l’Università di Medicina di Firenze.

Vicepresidente FISA (Federazione Italiana Società Agopuntura) e delegato della stessa ai rapporti FNOMCEO (Fed. Nazionale Ordine dei Medici), Delegato Regione Toscana FISA, Membro Esecutivo WFAS (World Federation of Acupuncture Societies),

Membro Esecutivo Nazionale SIPNEI  (Societa’ Italiana psico-neuro-endocrino-immunologia), Responsabile Toscana SIPNEI, Responsabile Tavolo Agopuntura ARTOI (Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate): condiviso con Giuseppe Lupi,

Presidente FISTQ (Federazione Italiana Scuole Tuina e Qigong), Responsabile Scientifico della Medicina Integrata a Villa Glicini e Ulivella – Firenze.


Il Dott. F. Cracolici partecipa, come delagato WFAS ai lavori della 68 assemblea mondiale dell'OMS

Sixty-eighth World Health Assembly opens in Geneva

18 May 2015 -- The Sixty-eighth session of the World Health Assembly is taking place in Geneva from 18–26 May 2015. Officials from 194 Member States begin their annual review of the activities of WHO and set new priorities for the future. Angela Merkel, Chancellor of the Federal Republic of Germany addressed delegates today. "The WHO is the only international organization that has universal political legitimacy on global health issues,” she said.